Requisiti

Per quanto riguarda la regolarità in materia di prevenzione infortuni ed igiene del lavoro, il requisito s’intende realizzato qualora siano osservate tutte le disposizioni obbligatorie con riferimento alla situazione presente alla data del 31 dicembre dell’anno precedente quello cui si riferisce la domanda. L’oscillazione per prevenzione (art. 24 M.A.T.), inoltre, rientra tra i “benefici normativi e contributivi” previsti dal decreto ministeriale 24 ottobre 2007. Pertanto, per fruire della riduzione, è necessario che, al momento della concessione del beneficio, i datori di lavoro siano in possesso dei seguenti requisiti:
  • applicazione integrale della parte economica e normativa degli accordi e dei contratti collettivi nazionali e regionali, territoriali o aziendali, laddove sottoscritti, stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, nonché degli altri obblighi di legge
  • inesistenza, a carico del datore di lavoro o del dirigente responsabile, di provvedimenti, amministrativi o giurisdizionali, definitivi in ordine alla commissione delle violazioni, in materia di tutela delle condizioni di lavoro, di cui all’allegato A del decreto ministeriale del 24 ottobre 2007 o il decorso del periodo indicato dallo stesso allegato per ciascun illecito (cd. “cause ostative”)
  • il possesso della regolarità contributiva nei confronti di Inail e Inps e, per il settore edile, anche delle Casse Edili.
Semplificando, per poter accedere alla riduzione del premio dovuto all’Inail è necessario avere i seguenti requisiti: * essere in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa (Durc) * essere in regola con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro * aver effettuato, nell’anno precedente a quello in cui chiede la riduzione, interventi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro ulteriori a quelli richiesti dalla legge. Secondo le indicazioni del modello OT 24, ciascun intervento dà diritto a un punteggio; per poter accedere alla riduzione è necessario raggiungere un punteggio minimo di 100.

Trackback dal tuo sito.

L'investimento nel comparto LAVORO ISOLATO, chiamato anche LAVORO SOLITARIO, tramite l'acquisto di dispositivi gps uomo a terra, nell'anno solare, permette di concorrere ad un significativo incremento di punteggio.
Neos Sistemi

Neos Sistemi s.r.l.

Contrada San Giovanni, 75
64010 Colonnella TE

Telefono +39 0861 760545
Fax +39 0861 359977

info[at]neossistemi.it
www.neossistemi.it

Partita IVA 01930960446

Privacy Policy

Per altre informazioni